ASSOCIAZIONE THEAO E OFFICINA DELL’ARTE

officinaarte

OFFICINA DELL’ARTE unisce a Melzo, in un’unica realtà, due associazioni culturali (Theao e Rufus) che hanno deciso di lanciare una sfida molto ambiziosa, nonostante i tempi difficili che stiamo vivendo: “fabbricare cultura”. OFFICINA DELL’ARTE è una zona di produzione vera e propria, che coniuga musica e teatro in un’unica dimensione.

«Officina dell’Arte si trova non a caso in zona industriale – racconta TINO DANESI, rappresentante dell’associazione Theao – In officina si portano le macchine a riparare. In officina le macchine escono meglio di come sono entrate. In officina il meccanico artigiano ‘sente’ il motore e ne migliora le prestazioni. In officina, la sera, il meccanico artigiano sistema la sua moto da collezione. La smonta pezzo dopo pezzo ne pulisce gli ingranaggi li migliora, li ricompone e, da solo, con la lampada da motore ammira il suo capolavoro. E poi l’indomani salta in sella e percorre le strade da centauro. Il meccanico artigiano è un artista. Ecco l’arte. L’officina crea arte. In officina si fa arte. Si vive l’arte. Teatro, musica, cinema, pittura, danza, incontri, studio. E formazione. In officina ci si sporca le mani e a lavoro finito, soddisfatti, si lascia che del nostro lavoro altri ne godano il piacere di viverlo»

OFFICINA DELL’ARTE è un’idea, una proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.